La Maternita` Surrogata

Viviamo nell'era del progresso tecnico e scientifico. Da molto tempo che i veicoli spaziali segano lo spazio. La connessione mobile, televisione satellitare e Internet hanno già pienamente penetrato nella nostra vita quotidiana. Sembra molto difficile trovare qualcosa che possa sorprendere un essere umano di oggi. Ma, per quanto la società progredisce, restano i problemi che continuano a suscitare le menti di milioni di persone sul nostro pianeta. Un tema così è la maternità surrogata. Tutti lo discutono: la chiesa, i politici. La gente cerca di trovare le cose amorali  nelle morali, e viceversa. Di frequente, le donne chi portano bambini per le coppie infetile , così come i coniugi che non hanno bambini e che ricorrono ai servizi di sostituzione soffrono a causa di intensa critica negativa. Le madri surrogati sono considerate come le donne che vendono i suoi propri figli. ”Le coppie infertili sono accusati di aver commesso qualcosa di amorale, gli dicono: "Se Dio non ti dà il proprio figlio, adotta un bambino alieno”.

Ma come coloro che hanno provato inutilmente un sacco di trattamenti medici possono spiegare agli altri, a coloro che sono sempre contro, che sono capaci di concepire i propri figli, ciò che può essere enorme il desiderio di essere genitori abbracciando il loro propio bambino.

La maternità surrogata - dalla sua nascita agli inizi dell'era moderna

Si considera che la maternità surrogata è apparsa al momento degli eventi biblici. Le prossibilità della medicina di quel tempo sono incomparabili con i grandi successi della modernità. Alll'epoca erano camierieri o schiave chi giocavano il ruolo di madri surrogate. Poiché la concezione si realizzava per via naturale, e la madre  surrogata aveva il legame genetico con il bambino che portava, questo tipo di sostituzione è ora chiamata tradizionale (naturale). Spesso, dopo la nascita del bambino, la madre surrogata era la sua baby sitter o allevatrice.

Mille anni sono passati e il progresso della medicina è avanzato molto. Pertanto, la maternità surrogata tradizionale è stata sostituita  per la maternità surrogata di gestazione. Questo metodo sottintende la presa del materiale genetico (cioè spermatozoi e ovuli) dei prossimi genitori con la loro successiva fusione in un ambiente artificiale, e alla madre surrogata, utilizzando uno catetere speciale  molto fine, sono trasferiti all'interno della cavità uterina i embrioni pronti. Così, la madre surrogata  è priva della posibilità di essere madre biologica del bambino nato.

A causa delle contraddizioni politiche e religiose, l'uso di maternità surrogata è totalmente vietato in tele paesi come la Germania, l'Italia, la Francia, l'Austria, la Svezia, e in alcuni stati degli Stati Uniti (Arizona, Michigan, New Jersey).

In uno stato australiano  Victoria e nella Gran Bretagna la maternità surrogata è permessa solo senza scopo di lucro, sullla forme dei pagamenti per le spese correnti della madre surrogata durante la gravidanza e il parto.

Le legge danese hanno fortemente limitato l'utilizzo dei servizi della maternità surrogata. In Canada, Israele, Paesi Bassi, nelli stati americani New Hampshire e Virginia, la pubblicità, la promozione di maternità surrogata, nonché l'offerta dei servizi  delle madri surrogate e la loro selezione sono totalmente proibiti.

In Belgio, Grecia, Spagna, Finlandia la maternità surrogata può effettivamente  rializzarsi, ma il procedimento della rializzazione dei programmi  non è previsto in nessun modo per la legislazione.

Per diventare genitori, le coppie sterili sono disposti ad attraversare le frontiere e continenti. Né preti né  politici non possono impedire a un uomo o a una donna di essere genitori. I bambini sono la nostra continuazione, quindi parte integrante di noi stessi. E quando un bambino somiglia  così tanto come ai suoi genitori, quando riconosciamo in suoi costumi  noi stessi, il filo invisibile che ci collega con i nostri bambini, diventa molto più forte.