I primi sentimenti e le emozioni del vostro bambino

Per un lungo tempo prevaleva un punto di vista che durante la gravidanza e i primi mesi dopo la nascita, il bambino e` in uno stato vegetale e che viene guidato solo dai bisogni fisiologici.

Ad oggi, le ricerche che sono state eseguite in questo settore, hanno confutato questo equivoco. I primi sentimenti ed emozioni il bambino riceve mentre ancora nel grembo materno. E questi sentimenti modellano la sua psiche, la sua capacità di comunicare con i genitori, con gli altri e con se stesso.

Il sangue della madre trasporta non solo le sostanze nutrienti che possono influenzare la crescita e lo sviluppo del feto, ma anche gli ormoni di umore. Per questo motivo, tutte le emozioni della mamma il bambino riceve completamente, senza il diritto di scelta, poiché non puo` ancora coscientemente controllarle.

Già a 13-14 settimane cominciano ad essere osservate le reazioni motorie abbastanza espressive del bambino al cambiamento dello stato psicologico della madre. Pertanto, le donne in stato di gravidanza devono essere molto attente al loro stato emotivo. Certo, nella nostra vita non è sempre possibile evitare i momenti emozionanti e sgradevoli, ma siamo in grado di affrontare tutto ciò che accade con filosofia. Non lasciate che lo stress danneggi e porti il bambino ad una condizione pericolosa. Se vi è una situazione di difficoltà, contattate con i vostri pensieri al Vostro bambino, parlate con lui, consolatelo.

Per il primo dei cinque sensi a un bambino appare il tatto. Alla 7 settimana diventa sensibile il viso e poi i palmi delle sue mani. Il piccolo corpo solo alla 13 settimana può sentire ciò che lo circonda.

Man mano che il bambino cresca comincia a sentire chiaramente il tocco delle mani dei genitori.

Nutrizione, la salute, l'umore e lo stato biochimico individuale della donna incinta influenzano il gusto e l'odore del liquido amniotico, che al suo terzo mese di sviluppo fetale percepisce il bambino. Così si sente l'odore di sua madre.

Intorno alla fine del quinto mese appare l`udito. Il primo suono che sente il bambino è il suono del battito del cuore della madre - il ritmo comunicera` della sicurezza e tranquillita`. Oltre al battito cardiaco il bambino sente i suoni degli organi interni - il cosiddetto "rumore bianco". I ricercatori hanno confrontato l'intensità del rumore con il suono dell`aspirapolvere in esecuzione. Ma il suono più importante è il suono della voce della madre. Questa voce è diversa dagli altri, perché può essere ascoltata non solo dall'esterno, come tutti gli altri, ma dall`interno.

Più sottile diventa la parete dell'utero, i suoni più divertenti, paurosi, inusual, emozionanti e molto interessanti comincia a distinguere il bambino. Se il padre avrebbe spesso parlato con il piccolino attraverso la pancia, il suono della sua voce verrebbe ben ricordata, e sarebbe stata riconoscibile dopo che e` nato il bambino!

Entro la fine del sesto - all'inizio del settimo mese appare la vista.

Così, il bambino in tutte le fasi dello sviluppo fetale, ogni secondo ottiene nuove emozioni, sentimenti e le ansie che lo formano come una persona. E sopravvalutare il valore di emozioni ed esperienze eccessive di una madre è molto difficile. Care mamme, per favore ricordate che i vostri emozioni e pensieri creano la natura del bambino e la sua visione del mondo. Proprio nella vostra pancia il bambino ottiene la sua prima esperienza di relazione con il mondo. Sarà il mondo caldo e amorevole per un Uomo nuovo, dipende da Voi! La sua impressione fetale impone un'impronta indelebile su tutta la sua vita futura.